Hypochlorous Acid

HOCl

Un ossidante prodotto dal corpo umano per proteggere e guarire, scopri perché è considerato un germicida naturale. 

Informazioni sull'acido ipocloroso - HOCl 

Cos'è HOCl? 

Fatti in Breve 

  • HOCl è la formula scientifica dell'acido ipocloroso, un acido debole simile a quello di un leggero succo di agrumi. 
  • HOCl è prodotto naturalmente da globuli bianchi in tutti i mammiferi per guarire e proteggere. 
  • HOCl è un potente ossidante efficace contro l'invasione di batteri, funghi e virus. 
  • La generazione di HOCl tramite l'elettricità attraverso una soluzione di acqua salata è stata scoperta negli anni '70. 
  • HOCl è ora utilizzato in sanità, sicurezza alimentare, trattamento delle acque e igiene generale. 
  • Come viene prodotto HOCl? 

    Storia dell'elettrolisi 

  • Michael Faraday fondò le leggi dell'elettrolisi e divenne commercialmente disponibile negli anni del 1870. 
  • La produzione di HOCl da attivazione elettrochimica (ECA) dell'acqua salata fu sviluppata sviluppata negli anni '70. 
  • Le prime tecnologie ECA utilizzavano le membrane per forzare l'acqua salata in due soluzioni di HOCl e NaOH. 
  • Negli anni '80 sono stati sviluppati sistemi a flusso singolo che producevano una soluzione di HOCl senza sottoprodotto. 
  • In tempi recenti, i sistemi a flusso singolo sono stati innovati per durare più a lungo e generare soluzioni più stabili. 
  • Perché HOCl è più efficiente nell'eliminare gli agenti patogeni? 

    Acido ipocloroso (HOCl) contro ipoclorito di sodio (candeggina al cloro) 

    Lo ione dell'ipoclorito trasporta una carica elettrica negativa, mentre l'acido ipocloroso non ha carica elettrica. L'acido ipocloroso si muove rapidamente, ossidando i batteri in pochi secondi, mentre lo ione ipoclorito può impiegare fino a mezz'ora per fare la stessa cosa. Le superfici di germi trasportano una carica elettrica negativa provocando una repulsione dello ione di ipoclorito negativo sull'area delle superfici dei germi, rendendo lo ione ipoclorito meno efficace nell' eliminare i germi. Il rapporto tra i due composti è determinato dall'acidità relativa (pH) dell'acqua. Gli specialisti del trattamento delle acque possono regolare il livello del pH per rendere l'acido ipocloroso più dominante, in quanto è più efficace nell'eliminare i batteri. La carenza di carica elettrica dell'acido ipocloroso consente di penetrare più efficacemente le barriere protettive che circondano i germi. 

    Uso domestico di HOCl 

      Sistemi domestici di elettrolisi  
    Sono stati sviluppati diversi sistemi di elettrolisi domestici usando sale da cucina e acqua in grado di generare acido ipocloroso stabile. L'aceto distillato viene talvolta aggiunto per abbassare il pH consentendo una soluzione di cloro libero dominata per la maggior parte dalla molecola di acido ipocloroso. Quando si sceglie un sistema domestico, un fattore importante da considerare è la qualità della cella di elettrolisi. Sistemi di qualità superiore possono essere più costosi ma hanno una durata maggiore grazie alla durata delle leghe nei metalli utilizzati per fabbricare le cellule. 

      Quali sono i benefici? 
    L'acido ipocloroso, a differenza della candeggina a base di cloro, è sicuro al 100% e non irritante. Non provoca bruciore a contatto con la pelle o con gli occhi. Anche se viene stato ingerito accidentalmente, non provoca danni. Tuttavia, è 70-80 volte più efficiente della candeggina al cloro nell'eliminare i patogeni microbici. 

      Quando può essere usato? 
    In casa, l'acido ipocloroso è utile ovunque sia necessario un disinfettante e tu non voglia usare una sostanza chimica tossica. Un esempio perfetto è in cucina. Invece di sciacquare le verdure a foglia verde con acqua, puoi utilizzare l'acido ipocloroso. O per oggetti pesonali come spazzolini da denti o rasoi, l'acido ipocloroso è sicuro. Se vuoi sterilizzare il bucato senza danneggiare o scolorire i vestiti, l'acido ipocloroso è la soluzione. 

    Sebbene l'acido ipocloroso solitamente non causi sbiancamento o decolorazione, alcuni coloranti di bassa qualità possono subire scolorire quando esposti all'acido ipocloroso.

    Uso commerciale di HOCl 

      Elettrolisi a membrana cellulare 
    La tecnologia alla base della produzione di acido ipocloroso ha avuto una grossa evoluzioneAC negli ultimi 20 anni. Una volta, il mercato era dominato dall'elettrolisi a membrana cellulare che utilizzava alte pressioni per forzare l'acqua salata in due flussi separati, un flusso acido e un flusso alcalino. La corrente acida conteneva acido ipocloroso (HOCl), l'anolita o agente ossidante mentre la corrente alcalina conteneva idrossido di sodio (NaOH), il catolita o agente riducente. Il vantaggio di questi sistemi era che venivano generate due soluzioni utili, un disinfettante e uno sgrassatore. Lo svantaggio di questi sistemi era che erano costosi, richiedevano un'elevata manutenzione e generavano soluzioni instabili che perdevano velocemente l'efficacia di ridurre l'ossidazione (ORP). 

      Elettrolisi Unicellulare 
    Molti di questi ostacoli sono stati superati con lo sviluppo dell'elettrolisi unicellulare. L'elettrolisi unicellulare non utilizza pressioni elevate su una membrana, richiedendo poca o nessuna manutenzione. E poiché l'elettrolisi unicellulare non forza l'acqua salata in due flussi di opposto potenziale di riduzione dell'ossidazione e pH opposto, viene generata una soluzione più stabile, una soluzione che non cerca di tornare ad un equilibrio. I sistemi unicellulari generano solo una soluzione, un anolito di pH compreso tra 5 e 7. Per l'acido ipocloroso questo livello di pH è ottimale in termini di stabilità ed efficacia come disinfettante. 

    nche l'acciaio inossidabile può corrodersi se immerso in alte concentrazioni di acido ipocloroso (> 200 ppm) per lunghi periodi di tempo.

    Sicurezza alimentare 

    La maggior parte delle ricerche fatte sulle applicazioni pratiche dell'acido ipocloroso sono state nel campo della sicurezza alimentare. Da quando entrò in vigore la legge sulla modernizzazione della sicurezza alimentare (FSMA) nel 2011, la sicurezza alimentare si concentra alla prevenzione della contaminazione anzichè a curarla. Probabilmente non esiste un disinfettante alimentare più ricercato e più semplice da capire dell'acido ipocloroso. Gli studi dimostrano chiaramente che l'acido ipocloroso è sicuro ed efficace per garantire il mantenimento della conta microbica al di sotto dei livelli infettivi nel cibo e superfici di contatto. 

      Igiene delle Superfici 

      Acido ipocloroso contro ammonio quaternario (quats) 
    L'acido ipocloroso ha vantaggi rispetto alle sostanze chimiche come gli ammoni quaternari quando disinfetta le superfici a contatto con gli alimenti in quanto gli ammoni quaternari non sono sicuri sugli alimenti. Prima di usare sostanze con ammoni quaternari per la pulizia di un area, bisogna rimuovere tutti i prodotti alimentari prima di procedere alla pulizia. Quando si usa l'acido ipocloroso questa procedura non è da seguire . L'acido ipocloroso può essere utilizzato continuamente durante la giornata lavorativa anche se gli alimenti rimangono esposti. 

      Igiene diretta degli alimenti 

      Acido ipocloroso contro ozono 
    L'acido ipocloroso ha dei vantaggi rispetto all'ozono. L'ozono è un gas e non è stabile in soluzione, non può quindi essere usato per disinfettare le superfici di contatto. L'ozono si può comunque utilizzare per l'igienizzazione degli alimenti, ma deve essere continuamente rigenerato poiché disperde continuamente la soluzione in aria. Dato che l' ozono irrita i polmoni e le vie respiratorie, ha concentrazioni d' uso limitate, limitandone quindi il potenziale di ossidazione che può essere ottenuto per eliminare i patogeni microbici. L'acido ipocloroso non è irritante ed è anche stabile in soluzione. L'acido ipocloroso può essere utilizzato ad alte concentrazioni (60 ppm) per l'igiene alimentare senza senza bisogno di risciacquo. 

    La FDA Food Contact Notification 1811 consente di utilizzare l'acido ipocloroso su frutta e verdura sia crude che lavorate, pesce e frutti di mare, carne, pollame e gusci di uova fino a 60 ppm. Sanitizing Leafy Greens
     EcoloxTech
       Learn more about HOCl